lug 272009
 

Charlie

Sentirsi un po’ Charlie …

Perchè poi finisce che un giorno ti trovi con un triliardo di cose che per una serie di motivi son sempre state rimandate a data da destinarsi. Ti sei sempre detto che prima o poi … ma quando arriva il “poi” sono volatili per diabetici. Questo è il motivo per il quale in questo ultimo periodo non ho avuto nemmeno il tempo di riflettere sul Blog che certamente è uno dei posti dove condivido volentieri alcuni passi del mio vivere.

Probabilmente tutto quest’oggi si riassume in un:
a) mi girano le palle ma vorrei che non mi girassero
b) il motivo per il quale mi girano le palle è fortemente dipendente da me e non da altri/e
c) sono davanti all’ennesimo transloco al punto che ho pensato di metter su un’impresa specializzata in trasolochi, oramai ..
d) non ho chiuso occhio e mi sono fatto le ultime 3 ore della notte con il culo appoggiato sulla tazza bianca del bagno a cantare note stonate e ..
e) ho un mal di testa pauroso
f) ci sono dei momenti nei quali vado in Black Out e mi sento veramente come Charlie Brown, questi momenti mi faccio paura !!!
g) sto male ho sonno e mi fa male lo stomaco ma potrei stare bene e questa considerazione incrementa il punto a) in modo esponenziale
h) malgrado non abbia voglia ho aggioranto il “blob” in modo da muovere qualcosa nel campo, non si sa mai che cosa può portare il mare domani ..

  One Response to “Stratolimite si è preso un po’ di risposo forzato ..”

  1. ooooh!!!
    finalmente!!!
    si sentiva la mancanza!!!
    viva i giramenti di palle!!!!!!!

Sorry, the comment form is closed at this time.