Tinteggiare le pareti

In questi primi giorni, nei quali sto colorando le pareti e prendo delle decisioni, è un po’ come essere seduti dentro ad una stanza per cercare di capire come voglia essere valorizzata. Mi sto chiedendo se tutti gli anni da blogger precedenti rispetto al 2014 sia giusto che rimangano in un archivio SQL e che finiscano nell’antiquariato digitale o se prenderne una parte e ripubblicarla o altro.

Rimettersi a scrivere, magari con un minimo di continuità, è un esercizio tutt’altro che facile. Non so dove mi porterà questa volta STRATOLIMITE.it ma una cosa è certa. I motori della galleria del vento sono decisamente accesi, ed è arrivato il momento dopo alcuni anni di pausa di rimettersi in cammino. Non ho ancora deciso se questo comporterà un impegno nello scattare fotografie, nello sceglierne di belle in rete o più probabilmente lasciarmi guidare da quello che accadrà di volta in volta.

Mi sono chiesto che cosa mi ha spinto di nuovo in questo mondo e sono arrivato alla conclusione che sentivo forte il bisogno di osservare il mondo digitale da un punto di vista forse un po’ “passato” ma stabile e molto nutriente. Farò varie prove per i layout generali e una volta presa la decisione definitiva proverò a metterci dei contenuti che siano frutto del vecchio spirito con il quale un tempo scrivevo sul mio vecchio blog. Un diario aperto fatto di racconti di vita vissuta o di pensieri che ne siano il frutto.

Lascia un commento